architettura | interior design

Il coraggio di osare

Buongiorno ,
e buona domenica.

Sono felice di scriverti!
Oggi parlerò del coraggio di essere se stessi.

Quante volte ci siamo frenati nel fare qualcosa che ci piace solo per paura del giudizio degli altri?
Io stessa ne sono stata vittima: il blog, il sito, la newsletter probabilmente esisterebbero già da una decina di anni.

Quanto conta l’opinione e degli altri?
Da buon acquario vivo con una buona dose di sano menefreghismo, ma con una riservatezza che ho dovuto smussare per arrivare qui, nonostante tutto le aspettative delle persone e il giudizio sempre in agguato.

La stessa cosa la riscontro con diversi clienti, intimoriti dall’osare nelle scelte progettuali, preoccupati di eccedere nel proprio stile e in qualche modo limitati dal giudizio dei futuri ospiti.

Il fare secondo le tendenze o “perché si fa così” non porta mai ad una vera realizzazione, ma questo lo si impara nel tempo e dopo una trita sofferenza alla limitazione della libertà personale.

Da architetto mi piace proporre ai clienti soluzioni originali che richiedono la realizzazione artigianale e che ovviamente non sono presenti in commercio, e questo non sempre viene colto come una possibilità, ma come un balzo nel vuoto, non avendolo mai visto nella realtà (nonostante la visione con i render).

Un consiglio che do a chi sta per progettare la propria casa e questo: rispecchiate voi stessi senza influenze esterne, altrimenti vivrete in una casa che non vi appartiene.

Spero di avervi tenuto compagnia, e a domenica prossima!

Jessica

Ultimi articoli